WEBINAR

This page is Eco Friendly
Catholic Laparoscopic Advanced Surgery School
OB&GYN

LA SINDROME GENITO URINARIA in MENOPAUSA (GSM)

LA SINDROME GENITO URINARIA in MENOPAUSA (GSM)

Corso virtuale 2 ottobre 2020

Corso FAD disponibile dal 15 dicembre 2020 al 15 giugno 2021

Direttore della SCUOLA CLASS: Prof. Giovanni Scambia

Responsabile scientifico: Prof.ssa Paola Villa

CREDITI ECM
ISCRIZIONI
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
PROVIDER

FACULTY

Becorpi Angelamaria, Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi, Firenze

Cagnacci Angelo, Ospedale Policlinico San Martino, Genova 

Cassani Chiara, Fondazione IRCCS, Policlinico San Matteo, Pavia

Ercoli Alfredo, A.O.U.G. Martino Di Messina

Foti Elvira, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Roma

Luisi Stefano, Università degli Studi Di Siena 

Marturano Monia, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Roma

Meriggiola Maria Cristina, Ospedale Sant’Orsola, Bologna 

Murina Filippo, Azienda Ospedaliera ICP Ospedale Dei Bambini Vittore Buzzi, Milano 

Oliva Cosimo, Azienda Ospedaliera San Filippo Neri, Roma

Romano Maria Concetta, Azienda Ospedalira San Camillo Forlanini, Roma

Rossi Roberta, Istituto di Sessuologia Clinica Roma  

Russo Novella, Centro Medico Demetra

Giovanni Scambia, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS -  Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma

Villa Paola, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Roma

RAZIONALE SCIENTIFICO

La definizione della Sindrome Genitourinaria in Menopausa è relativamente recente. Questa definizione evidenzia l’importanza di una valutazione complessiva dei disturbi genitourinari legati alla carenza estrogenica. Nella sindrome riconosciamo in primo luogo l’atrofia vulvo-vaginale, che può ormai essere considerata un sintomo marker della menopausa, ma sono presenti anche sintomi come il dolore nel rapporto sessuale, l’irritazione, il prurito, il bruciore, l’atrofia vulvare e problemi del basso tratto urinario come disuria, urgenza, frequenza, nicturia ed infezioni urinarie e vaginali ricorrenti. Nel complesso, questi sintomi influiscono sulla funzione sessuale, quindi sulla qualità della vita e sui rapporti interpersonali. In particolare, nelle pazienti oncologiche o con menopausa precoce e iatrogena questi sintomi possono essere più intensi e ulteriormente impattare sulla loro condizione.

L’obiettivo del congresso è diagnosticare correttamente la GSM e offrire tutte le possibilità terapeutiche che oggi sono a nostra disposizione. Infatti, una caratterizzazione sempre più precisa permette di proporre terapie più indicate e più efficaci evitando i rischi e ottimizzando i benefici. Anche di fronte a pazienti che possono avere controindicazioni, relative o assolute, ai trattamenti ormonali ormai abbiamo a disposizioni le soluzioni più idonee. Nell’ambito della GSM è ormai possibile e necessario raggiungere l’importante obbiettivo di una terapia personalizzata.

PROGRAMMA

8.50 Saluti introduttivi e presentazione del corso (G. Scambia)

I SESSIONE

L’ ATROFIA VULVO VAGINALE CONOSCERE PER CURARE

9:00 L’ atrofia vaginale e sindrome genito urinaria: definizione e caratteristiche (A.Cagnacci)

9:30 Microbiota vaginale: cosa cambia in menopausa (P. Villa)

10:00 Atrofia vulvare: caratterizzazione e diagnosi differenziale (F. Murina)

10.30 La componente urologica della sindrome genitourinaria: sintomi e valutazione della incontinenza urinaria iniziale (A. Ercoli)

11.00  Pausa

II SESSIONE

CURARE E PREVENIRE LA SINDROME GENITOURINARIA: LE TERAPIE

Moderatore: N. Russo

11.30 Terapie orali: ospemifene (C. Meriggiola)

12:00 Terapie locali steroidee non estrogeniche: DHEA e testosterone (S. Luisi)

12:30 Terapie locali ormonali: gli estrogeni per somministrazione locale, ultime acquisizioni su efficacia e sicurezza (A. Becorpi)

13:00 Pausa

14:00 Laser nella sindrome genito urinaria: evidenze scientifiche (E. Foti)

14:30 Terapie locali non ormonali: panoramica sulle sostanze lubrificanti e idratanti (P. Romano)

15:00 Radiofrequenza, elettroporazione, esercizi per il pavimento pelvico (M. Marturano)

15:30 Trattamenti chirurgici delle patologie vulvari (C. Oliva)

III SESSIONE

LA SINDROME GENITOURINARIA IMPATTO COMPLESSIVO SULLA QUALITÀ DELLA VITA

Moderatore: P. Villa

16:00 Dispareunia e disturbi della funzione sessuale (R. Rossi)

16:30 La sindrome genitourinaria nelle pazienti oncologiche (C. Cassani)

17.00 chiusura dei lavori

CREDITI FORMATIVI

Sono stati attribuiti nr. 7 crediti ECM per le seguenti categorie:

ASSISTENTE SANITARIO

BIOLOGO

CHIMICO

DIETISTA

FARMACISTA - Discipline:

Farmacia Ospedaliera

Farmacia Territoriale

INFERMIERE

MEDICO CHIRURGO - Discipline:

Chirurgia Generale

Chirurgia Plastica e Ricostruttiva

Cure Palliative

Dermatologia e Venereologia

Epidemiologia

Farmacologia e Tossicologia Clinica

Gastroenterologia

Ginecologia ed Ostetricia

Igiene degli Alimenti e Della Nutrizione

Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica

Medicina di Comunità

Medicina Fisica e Riabilitazione

Medicina Generale (Medici di Famiglia)

Medicina Interna

Medicina Termale

Psichiatria

Reumatologia

OSTETRICA/O

PSICOLOGO - Discipline:

Psicologia

Psicoterapia

ISCRIZIONI

La registrazione può essere effettuata collegandosi al sito www.obegyn.com

Il costo di iscrizione è di € 30,00 + IVA

Il pagamento potrà essere effettuato solo dopo aver ricevuto conferma, via mail, dell’avvenuta ammissione al corso.

PROVIDER

Via Ravenna, 9C 00161 –  Roma (Italy)
Tel +39 06 83393669   Fax +39 06 89283835
Web: www.medical-net.it
accreditato dalla Commissione Nazionale ECM  n° 256

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Molipharma srl

E-mail: info@molipharma.com

Tel +39 06 30156014

SPONSOR